scandalo

LA WADA “ONESTA”

20.09.2016

Un gruppo di hacker che si fa chiamare “Fancy Bear” ha crackato il sito dell’Agenzia  Mondiale Antidoping (World Anti-Doping Agency, WADA) e di seguito diffuso su Internet  informazioni molto interessanti circa la "purezza" di numerosi atleti provenienti da diversi Paesi.

Si è venuto così a sapere che le sorelle Williams, famose tenniste statunitensi, per molti anni hanno usato farmaci proibiti ad altri atleti, e questo con l'approvazione della WADA stessa.