Gibuti

Gibuti, crocevia geopolitico

23.11.2016

Il piccolo Stato africano si trova infatti ad ovest dello stretto di Bab el Mandib, punto nevralgico che collega il transito delle merci dal Mar Rosso verso il Golfo di Aden e poi all'Oceano indiano. La sicurezza di questo transito marittimo, una delle vie di navigazioni più trafficate al mondo, è diventata cruciale soprattutto a causa degli influssi della guerra nello Yemen, che si trova sul versante orientale dello stretto di Bab al Mandib. Più volte, infatti, i miliziani yemeniti sciiti Houthi hanno cercato di attaccare i natanti che transitavano lungo lo stretto, innescando la necessità di una maggiore sicurezza dell'area. L'ex colonia francese ha attirato da tempo anche l'attenzione di Pechino, che ha deciso di porre proprio a Gibuti la prima base militare cinese in Africa, nel quadro della cosiddetta "strategia della collana di perle".