In Russia aperta mostra per 55°anniversario del primo uomo nello spazio

Martedì, 12 Aprile, 2016 - 10:15

Alla vigilia del giorno dei cosmonauti e del 55° anniversario del primo volo umano nello spazio a Norilsk si è aperta la mostra "Sbarco spaziale", che include 68 opere di 37 artisti provenienti da Mosca, Norilsk, San Pietroburgo, Ufa, Perm, Omsk, oltre che da Germania e Ucraina.

Il progetto mostra che per gli artisti del primo quarto del XXI secolo lo spazio, il cielo, l'universo e la figura dell'astronauta sono ancora una fonte di ispirazione.

La mostra è diventata un evento di livello nazionale: proprio qui a Norilsk è stato lanciato il programma del progetto panrusso "Gagarin. Andiamo!". All'apertura del progetto erano presenti Andrey Klishas, membro del Consiglio della Federazione; Oleg Artemyev, Eroe della Russia e cosmonauta della Federazione Russa; Oleg Kurilov, sindaco di Norilsk; Andrey Kirpichnikov, direttore del dipartimento Pubbliche Relazioni della società "Norilsk Nichel".

All'apertura della mostra Natalia Fedyanina, direttore del Museo di Storia della regione industriale di Norilsk e della Galleria d'Arte, ha osservato che per la prima volta Norilsk ha organizzato un grande progetto espositivo di arte contemporanea.

Rivela in un modo completamente nuovo la città, promuovendola non solo come centro industriale, ma come centro della cultura e dell'arte, fornisce un impulso creativo agli artisti di Norilsk, così come nuove esperienze ed opportunità culturali ai visitatori ed ai residenti della città settentrionale.

All'apertura è intervenuto l'ospite speciale della giornata di apertura Oleg Artemyev, Eroe della Russia e cosmonauta della Federazione Russa. L'ospite principale della giornata inaugurale conosce meglio di tutti cosa sia il volo spaziale, non per sentito dire, inoltre si occupa di fotografia artistica. Oleg Artemyev si è congratulato con tutti per il giorno del cosmonauta e per il 55° anniversario del primo volo umano nello spazio. Ha rilevato:

"ho visitato oggi lo stabilimento della società" Norilsk Nichel". Ho appreso che gran parte di ciò che viene prodotto qui è utilizzato nel nostro settore aerospaziale. La città è come un mattone delle fondamenta, che ci permette di conquistare lo spazio e di volare sempre di più. A proposito, di Norilsk scrivono che sia simile ad una stazione spaziale. Di fatto assomiglia al modello della base lunare che sarà presto costruita sulla Luna."

Il progetto "Sbarco spaziale", avviato nel più grande centro industriale della regione artica, con il patrocinio della compagnia "Norilsk Nichel" e con l'assistenza del museo d'Arte Moderna di Mosca, nonché con il sostegno dell'agenzia spaziale federale "Roscosmos" e l'amministrazione della città di Norilsk, durerà nella Galleria d'Arte di Norilsk fino al prossimo 22 maggio.