OSCE: Gentiloni, è luogo del dialogo per eccellenza. All'Italia la presidenza nel 2018

Giovedì, 8 Dicembre, 2016 - 17:00

L’Italia considera l’Organizzazione per la cooperazione e la sicurezza in Europa (Osce) il luogo del dialogo per eccellenza. Lo ha detto il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, nel suo intervento ai lavori del Consiglio dei ministri dell’Osce che ha preso il via questa mattina ad Amburgo.

“Abbiamo bisogno di questa organizzazione, come detto dal ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier, più che in passato”, ha aggiunto Gentiloni, ricordando che “l’Italia avrà l’onore di esercitare la presidenza nel 2018”.

“I problemi da risolvere sono molti: dal Caucaso alla crisi ucraina. L’Osce può suggerire soluzioni, ma sono le parti che devono porvi volontà per risolverle”, ha detto il ministro italiano che ha poi ricordato un tema importante per l’Italia, la sicurezza nel Mediterraneo, una questione che “non riguarda solo i paesi europei che affacciano sul mare, ma tutti noi”.