Ministero della Difesa russo ha commentato la dichiarazione dei leader occidentali circa la situazione ad Aleppo

Venerdì, 9 Dicembre, 2016 - 11:15

Il Ministero della Difesa russo ha commentato la dichiarazione congiunta con i leader di Canada, Francia, Germania, Italia, Gran Bretagna e Stati Uniti pubblicata dal governo del Regno Unito circa la situazione ad Aleppo, secondo un comunicato stampa del dipartimento militare.

"Il governo del Regno Unito ha pubblicato sul suo sito una lettera (ma senza nomi), in cui si parla di un disastro umanitario ad Aleppo. Per tradizione, non ci sono specifiche e fatti. Dobbiamo credere così ad "un vero gentiluomo", - detto in un comunicato.

"In effetti, oggi più del 70% del territorio controllato dai ribelli è stato già liberato. In questi quartieri la Russia porta decine di tonnellate di aiuti umanitari. I genieri russi liberano le strade. I medici russi, che sono arrivati per aiutare i bambini di Aleppo, sono uccisi dalle mine dei militanti", - dice comunicato.

La dichiarazione congiunta dei leader di Canada, Francia, Germania, Italia, Gran Bretagna e Stati Uniti per la situazione ad Aleppo è stata pubblicata sul sito web del governo del Regno Unito il 7 dicembre. In esso le parti dichiarano una catastrofe umanitaria ad Aleppo e esortano le autorità siriane a stabilire una tregua in città per la fornitura di assistenza umanitaria.