ENERGIA: ACCORDO RUSSIA-IRAN PER SVILUPPO NUCLEARE CIVILE

Venerdì, 16 Settembre, 2016 - 13:45

L'Iran si impegnerà a lavorare con la compagnia statale russa dell'energia nucleare Rosatom per aumentare significativamente la capacità di produzione dell'energia nucleare iraniano. Lo ha dichiarato il presidente della organizzazione per l'energia atomica iraniana (Aeoi), Ali Akbar Salehi, citato dall'agenzia di stampa russa "Sputnik". "Attualmente in Iran abbiamo una centrale nucleare a Bushehr che produce circa 1000 megawatt (Mw) di energia elettrica. Inoltre, stiamo progettando di costruire più centrali nucleari in modo da soddisfare le nostre esigenze nel quadro del modello energetico misto. Al fine di superare la scarsità d'acqua abbiamo incluso progetti di desalinizzazione accanto alle future centrali nucleari", ha detto Salehi nel corso del simposio del World Nuclear Association a Londra, annunciando che l'obiettivo strategico di lungo termine è quello di produrre 30.000 megawatt di energia elettrica da reazione nucleare. In merito al progetto, sono state poste le basi per la costruzione di due nuovi reattori a Bushehr da parte della società russa Rosatom. Salehi ha spiegato che un aspetto fondamentale dello sviluppo dell'energia nucleare in Iran è l'uso di piccoli reattori modulari a causa della "dispersione geografica della popolazione".