Mediterráneo

Soldati nel Baltico, ma l'Italia è nel Mediterraneo. Roma individui le priorità e scelga bene le alleanze

14.10.2016

Il ministro Gentiloni è un politico dall'esperienza troppo vasta per poter pensare veramente di sostenere che il dispiegamento di una compagnia di soldati italiani, composta da 140 uomini, in Lettonia, nell'ambito di una forza NATO da collocare nell'area baltica, a ridosso della Federazione Russa, possa essere ridotta, in questo momento storico, alla normale routine che deriva dalla nostra appartenenza all'Alleanza Atlantica.