Moldova

Moldova: il partito Nostru sosterrà il candidato filo-russo Dodon al secondo turno delle presidenziali

03.11.2016

A questo punto, anche se Dodon dovesse perdere un po' di voti in termini assoluti, grazie al sostegno di Nostru, difficilmente potrà scendere sotto il 50 per cento. La sua elezione determinerà un cambiamento radicale delle posizioni politiche a livello internazionale di Chisinau, su cui la presa dell'Unione Europea era stata fino ad oggi molto forte. Ma un successo pieno Dodon potrà conseguirlo soltanto se saprà contrastare efficacemente il fenomeno della corruzione che, da tempo, strangola l'economia moldava, pesando in modo ormai insopportabile sulla vita della gente.