Merkel e Hollande hanno deciso di estendere le sanzioni contro la Russia

Martedì, 13 Dicembre, 2016 - 14:30

Il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande hanno sostenuto l'estensione delle sanzioni antirusse. Dal momento che l'attuazione degli accordi di Minsk è "molto lenta, è necessario di estendere le sanzioni contro la Russia", ha detto il capo della Germania durante un incontro con il suo omologo francese. Hollande ha anche espresso rammarico che in conflitto ucraino continuamente nascono "gli stessi ostacoli".

In aggiunta, lui ha esortato a continuare eseguire all'accordo di Minsk. In caso contrario, "se non saranno fatti gli sforzi necessari e noi non vedremo un progresso", quindi, "io come il Cancelliere tedesco" avrebbe sostenuto l'idea di estendere le sanzioni. "Ci sarebbe piaciuto andare oltre nella realizzazione di questo processo", - ha aggiunto Merkel.