Leader Transnistria: il nostro futuro è la riunificazione con la Russia

Lunedì, 21 Novembre, 2016 - 14:30

La proposta di creare uno stato federale in Moldova, come affermato dal neoeletto presidente Igor Dodon, non è una buona soluzione: "Credo che il futuro della Transnistria sia la riunificazione con la Russia”. Lo ha detto il leader di Tiraspol, Evgheni Sevciuk, durante un discorso alla popolazione della regione separatista, subito dopo l'annuncio fatto dalla Commissione elettorale centrale di Chisinau in merito ai risultati ufficiali delle elezioni presidenziali.

"La nostra posizione è basata sulla volontà dei cittadini e della Costituzione. Il futuro della Transnistria è l'indipendenza e la successiva riunificazione con la Russia", ha detto Sevciuk. La dichiarazione giunge in risposta al presidente eletto della Moldova, Igor Dodon, che ha citato tra le priorità del suo mandato la soluzione del conflitto in Transnistria tramite la federalizzazione del paese.