La polizia di Bruxelles ha perso telefono di un terrorista nella carta straccia

Mercoledì, 16 Novembre, 2016 - 09:45

In una delle stazioni della polizia di Bruxelles, sotto le macerie di documenti è stato trovato il cellulare di un terrorista che per diversi mesi era considerato perso.

Telefono apparteneva a uno dei terroristi che hanno organizzato gli attacchi a Parigi nel 2015, a seguito dei quali più di 120 persone sono state uccise.

Questo non è la prima omissione della polizia belga nel settore della sicurezza anti-terroristica. In precedenza è stato riferito che ci sono stati più di una dozzina di opportunità mancate e motivi per la detenzione dei terroristi, prima che persone sono state uccise.