La NATO può schierare soldati a 100 chilometri da Kaliningrad

Giovedì, 7 Luglio, 2016 - 08:15

Il comando dei 4 battaglioni dei gruppi della NATO, che verranno dislocati in Polonia e nei tre Paesi Baltici, potrebbero trovarsi nella città polacca di Elblag, ha riferito all'agenzia polacca PAP il ministro della Difesa polacco Antoni Macierewicz.

Secondo il ministro, i battaglioni "saranno organizzati in unità in grado non solo di opporsi alle minacce di terra, ma anche, ad esempio, alle minacce aeree e avranno sistemi di intelligence.

Elblag si trova nel Voivodato della Varmia-Masuria, a nord della Polonia, a circa un centinaio di chilometri dalla città russa di Kaliningrad.

In precedenza il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg aveva dichiarato che l'aumento della presenza militare della NATO nel fianco orientale serve per "evitare possibili conflitti."

A metà giugno i ministri della Difesa dei Paesi membri della NATO hanno approvato il dispiegamento di un battaglione sulla base del principio di rotazione in ogni Paese del fianco orientale dell'Alleanza Atlantica: Lettonia, Lituania, Estonia e Polonia. Il numero di ciascuna unità può variare da 800 a 1.200 uomini.

Nel prossimo vertice della NATO, che si svolgerà l'8 e il 9 luglio a Varsavia, dovrebbe essere presa la decisione finale sull'invio di soldati nella regione.

I piani per l'espansione della presenza della NATO in Europa orientale sono stati ripetutamente criticati a Mosca. Le autorità russe dichiarano di non cercare il confronto, ma sono pronte a dare una risposta adeguata alle azioni dell'Occidente.

http://it.sputniknews.com/