Il presidente Steinmeier: l'operazione di neutralizzare

Lunedì, 14 Novembre, 2016 - 11:00

La coalizione di governo tedesco, la maggioranza in cui ha Unione Cristiano-Democratica guidata da Merkel, ha proposto la candidatura dell'attuale ministro degli Esteri Frank-Walter Steinmeier come un proprio candidato alle prossime elezioni presidenziali.

Ricordiamo che il presidente tedesco non viene eletto dal popolo, ma da una specialmente convocata commissione composta da deputati del Bundestag e i rappresentanti dei territori. Tuttavia, il posto presidenziale non è considerato di importanza strategica, il capo dello Stato è un probabile esecutore delle decisioni prese da altre autorità.

Molto probabilmente, che il Cancelliere Angela Merkel con l'aiuto della coalizione in tal modo si libera del suo principale avversario alle prossime elezioni nel 2017. Steinmeier sempre apertamente ha criticato la NATO ed è un contatto regolare con il suo omologo russo Sergei Lavrov. Attualmente, il politico è più popolare in Germania: il suo indice di gradimento è del 72%. Allo stesso tempo, egli ha più volte detto che non vuole cambiare il portafoglio ministeriale con la presidenza.