Donald Trump ha dimostrato la sua indipendenza

03.08.2016

Donald Trump ha rifiutato di sostenere la candidatura del famoso Speaker repubblicano della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, Paul Ryan, e un falco-russofobo, il senatore John McCain. Entrambi stanno per essere rieletti al Congresso nel novembre di quest'anno. Questo passo dimostra che i rapporti di Trump sono tesi con i repubblicani.

Ryan e McCain durante la Convention Nazionale Repubblicana sono stati costretti a sostenere la candidatura di Trump come il candidato del partito, ma poi hanno ripetutamente espresso il loro disaccordo con lui su una serie di questioni. Soprattutto hanno aspramente criticato Trump per la causa delle sue dichiarazioni circa la disponibilità di riavvicinamento con Mosca e riconoscimento della Crimea russa. Hanno rifiutato di sostenere Trump e i principali sponsor dei repubblicani - fratelli Kohi. In risposta, il miliardario ha detto che non sarebbe stato un burattino dello stabilimento. Infatti, l'incapacità di controllare Trump è la causa di tutte le contraddizioni.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama alla vigilia ha chiesto la direzione repubblicana di abbandonare il supporto per Trump. Si tratta di un caso unico nella storia degli Stati Uniti, quando il presidente del paese chiama apertamente i suoi avversari politici di agire insieme contro un candidato, che ha sostenuto la maggioranza degli elettori del partito.