Le esercitazioni militari nel Mar Cinese Meridionale

05.07.2016

La Cina ha iniziato le manovre vicino le contestate Isole Paracel (Xisha Qingdao).

L’ordine del giorno

Le esercitazioni militari dureranno fino al 11 luglio. L’Amministrazione di Sicurezza marittima della China in precedenza ha notificato il divieto di rimanere nella zona di esercizio delle eventuali navi civili.

Gli incrociatori lanciamissili Shenyang e Ningbo parteciperanno alla parte di un gruppo di navi da guerra, così come una fregata Chaozhou.

Il contesto

Vietnam e Taiwan pretendano per le isole .

Il 12 luglio, la Corte di arbitrato delle Nazioni Unite esaminerà la controversia tra la Cina e le Filippine per un buon numero di isole e di confini marittimi nel Mar Cinese Meridionale. Dopo l'avvento al potere il nuovo presidente delle Filippine è stata dichiarata la necessità di normalizzare le relazioni con la Cina e la revisione dei contratti per le forze militari degli Stati Uniti.

Il fattore russo

Va notato che la risorsa ufficiale di Esercito di Liberazione Popolare della Cina nei confronti di queste manovre ha notato il ruolo positivo della Russia sulla questione del Mar Cinese Meridionale e la sicurezza internazionale.

Alla vigilia in Russia si sono iniziate le esercitazioni congiunte russo-cinesi per combattere il terrorismo "Cooperazione-2016". Essi si sono tenuti nelle regioni di Mosca e Smolensk. Dalla Cina nelle esercitazioni sono coinvolte le unità speciali " Leopardo di neve" e "Falcone".